Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Francesca Leonardi ora cerca una conferma con le Under 18

l’intervistaUn’estate lunga, ma l’azzurro di Francesca Leonardi si è tinto d’oro. Kaunas rimarrà a lungo un ricordo dolcissimo per la sedicenne triestina dell’Umana che in Lituania ha vinto il titolo...

l’intervista

Un’estate lunga, ma l’azzurro di Francesca Leonardi si è tinto d’oro. Kaunas rimarrà a lungo un ricordo dolcissimo per la sedicenne triestina dell’Umana che in Lituania ha vinto il titolo europeo con l’Italia Under 16. Una cavalcata straordinaria per le ragazze di Lucchesi, che hanno dominato il girone C con Ungheria (79-51), Polonia (74-36) e Croazia (74-29), eliminando la Danimarca (74-39) negli ottavi di finali, poi una dietro l’altra Francia (61-59, risalendo da 55-59) e Spag ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

l’intervista

Un’estate lunga, ma l’azzurro di Francesca Leonardi si è tinto d’oro. Kaunas rimarrà a lungo un ricordo dolcissimo per la sedicenne triestina dell’Umana che in Lituania ha vinto il titolo europeo con l’Italia Under 16. Una cavalcata straordinaria per le ragazze di Lucchesi, che hanno dominato il girone C con Ungheria (79-51), Polonia (74-36) e Croazia (74-29), eliminando la Danimarca (74-39) negli ottavi di finali, poi una dietro l’altra Francia (61-59, risalendo da 55-59) e Spagna (62-60), in quelle che sono state indicate come finali anticipate, e poi nella sfida decisiva la Repubblica Ceca (60-52). Francesca Leonardi, che ha compiuto 16 anni il 21 agosto festeggiando il compleanno in campo (21 punti) contro la Danimarca, ha iniziato da pochi giorni la sua terza stagione all’Umana, dopo gli esordi al Baske Trieste, il passaggio al Futurosa Trieste, l’MVP al Join The Game 2016 a Jesolo che le è valsa uno stage negli Stati Uniti all’IMG Academy. Ha già esordito in Serie A/2 con la maglia del Sistema Rosa Pordenone, nella passata stagione ha conquistato la medaglia d’argento alle finali nazionali Under 18, uscendo nei quarti alle finali Under 16. «Una gioia immensa» racconta Francesca Leonardi, «anche a distanza di giorni, mi sembra di rivivere le emozioni di questa esperienza in Lituania. Sul campo abbiamo acquistato sempre più consapevolezza, non abbiamo avuto un cammino agevole nell’eliminazione diretta, trovandoci di fronte prima la Francia e poi la Spagna, due finali anticipate». Poi la finale contro la Repubblica Ceca. «Poteva esserci il rischio di rilassarci dopo aver eliminato Francia e Spagna, invece abbiamo giocato un’altra grande partita, reagendo quando le avversarie si sono avvicinate». Ha ricevuto il complimenti del suo concittadino Stefano Tonut. «Spero di rivederlo il 14 settembre a Bologna, siamo invitati il giorno in cui l’Italia affronta la Polonia».

E la prossima stagione? «Ancora l’Under 18 con l’Umana, poi giocherò anche in Serie B. Trieste in A/1? Fantastico. Spero di poter vedere il derby al Taliercio». —

M.C.