Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ecco il Fossalta di Piave, una matricola ambiziosa

Innesti di qualità e grande esperienza, ma l’allenatore De Nobili invita alla prudenza: «Pensiamo prima a salvarci»

FOSSALTA DI PIAVE

L’allenatore Marco De Nobili tiene i piedi ben ancorati a terra e si pone come obiettivo la salvezza. Ma il Fossalta Piave, dopo aver condotto un mercato di qualità, sembra avere tutte le carte in regola per ambire al ruolo di matricola «terribile» della Promozione. Gli orange sono pronti a tuffarsi nella nuova categoria, acciuffata a maggio grazie alla vittoria nei playoff di Prima.

Nei giorni scorsi il sodalizio del patron Alessandro Botter e del diesse Alex Vedovato si è ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FOSSALTA DI PIAVE

L’allenatore Marco De Nobili tiene i piedi ben ancorati a terra e si pone come obiettivo la salvezza. Ma il Fossalta Piave, dopo aver condotto un mercato di qualità, sembra avere tutte le carte in regola per ambire al ruolo di matricola «terribile» della Promozione. Gli orange sono pronti a tuffarsi nella nuova categoria, acciuffata a maggio grazie alla vittoria nei playoff di Prima.

Nei giorni scorsi il sodalizio del patron Alessandro Botter e del diesse Alex Vedovato si è presentato: prima l’incontro in municipio con il sindaco Massimo Sensini e l’assessore Alessandra Sartoretto, poi il brindisi in piazza. In panchina è stato confermato Marco De Nobili, che sarà affiancato dal preparatore dei portiere Walter Furian, dal preparatore atletico Antonio Fonti e dal massaggiatore Fabrizio Vanzella. «Siamo alla partenza di un’avventura molto importante. Per noi», ha detto De Nobili, «la Promozione è una realtà sconosciuta. Cercheremo di fare il meglio per quello che è nelle nostre possibilità. È stato un buon mercato, ma parecchie squadre si sono rinforzate. Ci aspetta un campionato con formazioni ben attrezzate per la categoria».

Anche il Fossalta Piave si è assicurato innesti d’esperienza come Santagata, Cattelan, Biondo e Pivetta. Ma, soprattutto, ha portato in divisa orange alcuni tra i migliori giovani in circolazione, come “Nati” Pavan o Monti di Sopra. Senza contare molte conferme importanti.

Mister De Nobili, però, invita all’umiltà. «Il Fossalta Piave deve arrivare il prima possibile alla salvezza, proprio perché è un campionato che non conosciamo», conclude il tecnico, «come società e squadra siamo nuovi della categoria, nonostante gli innesti di giocatori importanti, che hanno già militato in questo campionato. Dobbiamo tenere i piedi per terra, arriviamo alla salvezza il prima possibile e poi quello che verrà, si vedrà strada facendo».

Sabato primo test contro la Liventina. Novità per il settore giovanile: Lorenzo Clarizia ha assunto il ruolo di coordinatore. Mentre Michele Nardin sarà l’allenatore della Juniores regionale.

La rosa. Portieri: Enrico Zamberlan, Alvise Canella, Daniel Boccaletto; difensori: Alberto Bello, Riccardo Rosolen, Thomas Danieli, Nicola Fornasier, Carlo Cerrato, Alessandro Enzo, Lorenzo Bergamo; centrocampisti: Matteo Pivetta, Andrea Biondo, Angelo Moro, Alberto Franzin, Leonardo Babolin, Natnael Pavan, Juan Carlos Monti di Sopra, Andrea Lot; attaccanti: Michele Santagata, Abdelmajid Gbali, Alessandro Cattelan, Nicolò Mitzano, Steven Okeafor.

Giovanni Monforte