Insulti razzisti, Jesolo a porte chiuse

L'ingresso in campo dei giocatori del Treviso con il volto dipinto di nero, prima dell'inizio della partita contro il Genoa del 03 giugno 2001. L'inedita iniziativa era stata decisa per solidarietà verso Omolade e per protesta contro quei tifosi trevigiani che a Terni abbandonarono lo stadio all'ingresso in campo del giocatore nigeriano.

Giudice sportivo. Il fatto nella sfida con l’Esedra, la sanzione al prossimo episodio

Sandwich con crema di sgombro, zucchine e fiori di zucca

Casa di Vita