Nicolò Gaggio, oro nel “Lignano Open”

Karate. Medaglia di bronzo per Mognato, Rubini, Zuin, Rizzo, Mazziol e Zambon

LIGNANO. Arrivano da Lignano un oro e sei medaglie di bronzo. Un bottino più che interessante quello conquistato dagli atleti e atlete delle società della provincia di Venezia di karate della Fijlkam alla 32ª edizione della manifestazione internazionale Lignano Mondial Karate Open svoltasi sabato. Al via della gara di kumite (combattimento) erano presenti 1.016 atleti di 266 società in rappresentanza di 20 nazioni suddivisi per categorie di età e di peso.

Sei le società del comitato provinciale di Venezia presenti e quattro si sono distinte salendo sul podio. Il bottino più pingue lo ha conquistato il karate Borbiago con tre bronzi. Il primo con il diciottenne Marco Mognato che negli junior – 68 kg, la categoria la più numerosa, ha superato il romano Bonito, il perugino Anderlini, il romano Bordi ed il casertano Avolio. Bronzo anche Desi Rubini che negli U21 – 68 kg. ha superato la bellunese Da Pra e la bresciana Shumko. Terza anche Sathia Zuin negli junior + 76 kg.

Il Karate Venezia si è aggiudicato l’oro nella categoria degli esordienti A – 68 kg. con il tredicenne Nicolò Gaggio che ha sconfitto prima Filippo Corsini della Boshido ed in finale il casertano del Team Fiore Paolo Difoggia mentre la compagna di scuderia Michelle Rizzo è bronzo negli esordienti A – 37 kg. Un bronzo anche per il Shotokan Karate Ryu Venezia con Rachele Mazziol negli esordienti B + 63 kg. superando la torinese Nicolai e Dalla Corte di Salerno ed uno anche per la Dojo Wadoryu Spinea con Matteo Zambon negli esordienti B – 57 kg.

Marino Silvestri

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Salone nautico. Gli elicotteri degli incursori della Marina e l'Inno aprono la manifestazione

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi