Sandonà penalizzato di un punto

Calcio, stangata del giudice sportivo dopo l’errore nei cambi con il Giorgione

MESTRE. La perdita della gara con il punteggio di 0-3 a tavolino e un punto di penalizzazione in classifica. Costa molto caro al Sandonà (Eccellenza) l'errore nelle sostituzioni commesso domenica, al 40' della ripresa della sfida contro il Giorgione. Con l'ingresso di Maistrello al posto di Uliari, il Sandonà si è trovato a non rispettare la regola dei tre under. Sul campo il Sandonà aveva già perso per 2-3. Ma il giudice sportivo ha deciso per lo 0-3 a tavolino e la penalizzazione. Inoltre è squalificato fino al 10 aprile il dirigente Leonardo Cagnato.

Le altre squalifiche. Eccellenza: mano pesante anche sul Favaro che, per un turno, si è visto squalificare Federico Montanari, Marco Rumor, Alex Massariolo e Davide Vanin. Promozione: un turno di stop per Cristian Casarotto (Fossaltese), Alessandro Dei Rossi (Portogruaro), Damiano Zugno e Riccardo Grigoletto (Spinea), Mattia Berto (La Salute), Omar De Polo (Maerne), Marco Battisti (Mellaredo) e Andrea Biondo (Robeganese). Prima Categoria: una giornata di squalifica ad Amadou Joof (Città di Venezia), Diego Babetto (Cavarzere), Riccardo Minto e Nicolò Silotto (Città di Mira), Andrea Scramoncin e Luca Venturuzzo (Julia Sagittaria), Carlo Pietropoli (Noventa). Fino al 17 aprile è stato squalificato anche l'allenatore del Caorle, Moreno Tommasello. Nei tornei giovanili, da segnalare che un giocatore della squadra juniores elite del Pro Venezia è stato squalificato fino al 30 giugno, «perchè dopo essere stato espulso reagiva con frasi e atteggiamenti ancor più violenti nei confronti dell'arbitro, evitati soltanto perchè trattenuto fisicamente dai suoi compagni di squadra».

Variazioni. Nel girone D di Promozione le sfide del prossimo turno Fossaltese-La Salute e Portogruaro-Conegliano sono anticipate a sabato 1 aprile, con inizio rispettivamente alle 15.30 e alle 16. In Eccellenza, per la concomitanza con il Torneo delle Regioni, si giocheranno mercoledì 5 aprile alle 16 (e non domenica 9 aprile) le sfide Clodiense-Thermal Teolo, CornudaCrocetta-Favaro e San Giorgio Sedico-Real Martellago. (g.monf.)

Video del giorno

Maxi rissa a Savona nel cuore della movida: il degrado della Vecchia Darsena

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi