Bianconcini stella del “Memorial Toni Caneo”

Pugilato. Tanti match ad alta intensità nella riunione dedicata allo storico maestro. Tutti i risultati

MESTRE. La terza edizione del “Memorial Toni Caneo”, riunione di pugilato organizzata dalla società Accademia Pugilistica Toni Caneo di Venezia, nel palazzetto dello sport di via Olimpia a Mestre è stata onorata dalla presenza di Maurizio Stecca, medaglia d’oro dei pesi piuma alle Olimpiadi 1984 e successivamente campione d’Europa e del mondo della categoria nei professionisti Una presenza che ha dato lustro all’evento dedicato all’indimenticato maestro Toni Caneo, per anni istruttore dell’Union Boxe Mestre e tecnico all’angolo di pugili come Nino Benvenuti, Francesco De Piccoli e lo spagnolo Manuel Urtain. Tra gli ospiti anche Luca Rigoldi campione italiano professionisti dei pesi gallo. Il clou della serata è arrivato con l’incontro tra i professionisti mediomassimi Petru Chiochiu e Jacopo Bianconcini, dove ha prevalso la maggior potenza di quest’ultimo. Bianconcini infatti in virtù di una maggior potenza e determinazione ha vinto per ko alla seconda ripresa, senza dare alcuna possibilità al suo avversario. Un bel match tra il pugile della società organizzatrice Thomas Vianello e Davide Gomirato della Kami Center. Una sorta di derby tra i due combattenti delle società veneziane. Alla fine un verdetto di parità che ha premiato entrambi protagonisti. Molto bene anche Filippo Bonomo della Kami Center che ha superato ai punti Daniel Costantini (Spinea Ring) al termine di un incontro molto combattuto e ricco di scambi particolarmente intensi. Bene Nicolò Marchiori (Spinea Ring). Al termine della riunione è salito sul ring il veneziano Armando Pellarin, campione italiano nel 1966 dei pesi welter, uno dei tanti pugili allenati dal maestro Caneo, ed è stato premiato con una targa speciale.

Risultati. Professionisti: Jacopo Bianconcini batte Petru Chiochiu ko alla seconda ripresa. Dilettanti: Simone Gullotta (Merano Thunder) batte Claudio Furia ( Accademia Adri); Saul Cavagnis (Kami Center ) e Francesco Agostini ( Cavarzere ) pari; Giuseppe Raimondi (Merano Thunder) e Roberto Garzotti (Accademia) pari; Filippo Bonomo (Kami Center) batte Daniel Costantini (Spinea Ring) ai punti; Montagner (Santa Monica ) batte Matteo Camozzi (Kami Canter) ai punti; Nicolò Marchiori (Spinea Ring) batte Matteo Gaianigo (New Boxe Iberica) ai punti; Thomas Vianello (Accademia Pugilistica Caneo) e Davide Gomirato (Kamy Center) pari.

Valter Esposito

Video del giorno

Maxi rissa a Savona nel cuore della movida: il degrado della Vecchia Darsena

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi