In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Porto si presenta con 11 novità

Cervesato e Mazzarella sono i “top player” di mister Gallina

1 minuto di lettura

PORTOGRUARO. Raduno e primo allenamento per il Portogruaro Calcio, al quarto anno di Promozione dopo la rifondazione societaria. Confermato il tecnico Gallina (l’anno scorso subentrato), in buona parte rinnovato l’organico con undici nuovi giocatori. Le novità più significative sono l’esterno offensivo Cervesato (tanta D ed Eccellenza alle spalle) e l’attaccante Mazzarella, anch’egli con esperienze in categorie superiori. Il primo è arrivato dalla Julia, il secondo dalla Fossaltese.

Totalmente rinnovato il parco portieri: Verri dal Lugugnana e Bardella dal Don Bosco San Donà, Marzio (era inattivo e svincolato). Altri rinforzi hanno riguardato difesa e centrocampo. Una dozzina i giocatori partiti: tra i più significativi Fabbro, Bozzini, Comelato e Faggian. Davanti a un gruppo di tifosi, il presidente Antonio Tarlà ha detto: «Squadra rinnovata con l’intento di creare un gruppo coeso e motivato. L’obiettivo stagionale? Fare il meglio possibile».

Primi allenamenti al campo sportivo di via Lovisa. Durante la stagione il Portogruaro disporrà per la prima squadra e il settore giovanile anche dei terreni di San Nicolò vecchio e San Nicolò nuovo.

La rosa. Portieri: Roberto Bardella, Dalberto Marzio, Davide Verri.Difendori: Alessandro Baron, Francesco Bettin, Luigi Chiumento, Francesco D’Odorico, Elia Gurizzan, Abbas Tamba, Alessio Teso. Centrocampisti: Andrea De Cecco, Nicola De Marchi, Giovanni Fiorin, Nicola Grotto, Michele Mannino, Martino Zanette, Enrico Gaiarin. Attaccanti: Giuseppe Buriola, Cristian Cervesato, Carlo Mazzarella, Matteo Pivetta, Manuel Trapani. Staff: allenatore Alessandro Gallina, vice allenatore Massimo Marzola, preparatore portieri Michelangelo Mason. Massaggiatore Daniel Michieletto.

Amichevoli: il 12 agosto al Mecchia (ore 18 o 18.30) col Chions, il 20 contro la Spal Cordovado, il 24 contro il Prata.

Gianluca Rossitto

I commenti dei lettori