Alessia Tognolli tra gli arbitri chiamati per le Paralimpiadi

MESTRE. La Federazione Italiana Scherma ha ufficializzato i nomi degli atleti che comporranno la delegazione azzurra alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Tra questi c'è anche Beatrice Vio. Una...

MESTRE. La Federazione Italiana Scherma ha ufficializzato i nomi degli atleti che comporranno la delegazione azzurra alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Tra questi c'è anche Beatrice Vio. Una presenza risaputa, vista la qualificazione ottenuta e il dominio assoluto che ha caratterizzato gli ultimi due anni in categoria B per la giovanissima fiorettista veneziana. Bebe Vio sarà la sola atleta della nostra provincia impegnata nelle gare di scherma alle Paralimpiadi, ma non la sola veneziana al lavoro sulle pedane di Rio de Janeiro. L'altra sarà Alessia Tognolli, ex campionessa del mondo di sciabola che da anni è arbitro internazionale di scherma paralimpica. In questi giorni Alessia Tognolli è già in Brasile, poiché svolgerà inizialmente un ruolo anche di osservatrice e di collegamento tra Olimpiadi e Paralimpiadi. Beatrice Vio esordirà invece martedì 14 settembre con la fase a gironi della prova individuale che inizierà alle 9 (le 14 in Italia). Venerdì 16 settembre toccherà poi alla prova a squadre con inizio alle 8.30 (le 13.30 in Italia). Parte in entrambi i casi come grande favorita per la medaglia più pregiata della sua categoria del fioretto, e del resto negli ultimi due anni ha perso una sola gara, quella di Varsavia in Coppa del Mondo la scorsa settimana chiudendo, al secondo posto. Per il resto solo vittorie, comprese quelle a Mondiali, Europei e campionati italiani. (s.b.)

Video del giorno

Le prove del Rigoletto alla Fenice, in scena dal 29 settembre

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi