La Vis Favaro fa il pieno di medaglie

Cassone conquista l’oro a Verona, bronzo per Venerando a Teolo

FAVARO. Si chiude con il primo posto di Giulia Cassone e il terzo di Nicole Venerando l’attività regionale della Polisportiva Vis Favaro con le atlete della ginnastica ritmica. Doppio appuntamento tra Verona (palestra Bentegodi) e Teolo (palasport) per le allieve di prima e seconda fascia. Le due gare erano valide come seconda prova del torneo regionale allieve, il programma prevedeva l’esibizione in due prove: obbligatorio il corpo libero e uno tra clavette, cerchio, fune, palla e nastro.

Giulia Cassone, allenata da Olga Zaytseva e Marta Inclimona, ha sbaragliato il campo a Verona esibendosi al corpo libero e alla palla chiudendo con 20,750 punti, davanti a Giulia Scarparo (Iris Arre, 20,300 punti) e Matilda Cavallaro (Ritmica Gimnasia, 20,100 punti). A Teolo, Nicole Venerando (22,100 punti) ha chiuso sul podio nel corpo libero e nel cerchio con due esecuzioni senza sbavature, mentre Aurora Bobbo (21,900 punti), all’esordio in questa fascia di età, si è piazzata al quarto posto, pagando dazio a un errore commesso al cerchio. La prova è stata vinta a Camilla Milani (Iris Arre, 23,200 punti). Le due atlete sono allenate da Anna Donini, Giulia Buso e Giulia Tavan. (m.c.)

Video del giorno

Morte del sindacalista, schiaffo al responsabile della sicurezza in diretta tv

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi