Contenuto riservato agli abbonati

Nuova mala in Veneto, Trabujo e la compagna positivi al Covid: saltano gli interrogatori

Loris Trabujo con la compagna Sara Battagliarin

L’inchiesta a Venezia. La figlia di Loris prepara una memoria scritta. Nalesso racconta il viaggio per i soldi in Austria

VENEZIA. Altra giornata di interrogatori in tribunale davanti alla gip Barbara Lancieri. Altra giornata all’insegna del silenzio e di versioni alternative dei fatti che vengono addebitati agli indagati, in arresto o ai domiciliari. E di rinvii, causa Covid. Venerdì è stato il turno di Sara Battagliarin, la compagna di Loris Trabujo. Attualmente ai domiciliari, è risultata positiva al tampone e il suo interrogatorio è stato rinviato a data da destinarsi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Jesolo, lo spettacolo della spiaggia imbiancata dalla brina all'alba

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi