Contenuto riservato agli abbonati

No vax si fa radere i capelli e ammanettare davanti all’hub di Marghera, poi si fa vaccinare

Simone Scaggiante, operatore socio sanitario sospeso perchè no vax, ha inscenato una protesta davanti al Pala Expo: "Questa per me è una violenza", dice, "lo faccio perché devo lavorare e sono rimasto senza soldi, ma continuerò ad essere contrario"

MESTRE. Simone Scaggiante, operatore sanitario veneziano sospeso senza stipendio dall'11 ottobre,  si è messo in fila al Pala Expo di Marghera per farsi fare la prima dose del vaccino. Ma non senza inscenare una protesta a tema anni Sessanta.

No vax si ammanetta prima di farsi vaccinare: "Devo lavorare, non ho più soldi"

É arrivato al centro vaccinale con un camper e dei supporter vestiti da hippies, tra cui sua figlia Ottavia, 19 anni, che il vaccino se l'è fatto, ma è venuta per sostenere il papà, che non riesce più a mantenerla.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro torna negativo e riabbraccia e coccola la figlia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi