L’attivista e No Vax Antonio Mureddu convince un paziente Covid a lasciare la terapia intensiva dell’ospedale in Irlanda: lui torna a casa e muore

Il complottista filma l’irruzione in ospedale: il paziente, suo conoscente, si fa convincere a lasciare la struttura nonostante le raccomandazioni dei medici 

Fa discutere in Irlanda il caso del 67enne Joe McCarron, un paziente Covid incoraggiato a lasciare un ospedale della contea di Donegal contro il parere dei medici da un attivista No Vax italiano, per morire pochi giorni dopo in seguito a un aggravamento della malattia. A convincerlo e accompagnarlo nella scelta costatagli la vita è stato, secondo la stampa irlandese, Antonio Mureddu, un ristoratore della contea di Galway con una lunga storia di attivismo cospiratorio e di estrema destra, che aveva aderito anche ai gruppi che negano il coronavirus e si oppongono a cure mediche e vaccinazione. In un video diffuso su internet il no vax aiuta McCarron a lasciare il reparto Covid del Letterkenny University Hospital mentre i medici cercano di convincere il paziente a non andare via. «Se stai qui loro ti uccidono», afferma Mureddu sostenendo di essere venuto lì per salvarlo. 

Il video, no vax italiano convince malato di covid a lasciare l'ospedale: l'anziano muore in pochi giorni

McCarron dopo pochi giorni è stato ricoverato d'urgenza nello stesso centro per un peggioramento delle sue condizioni e non è servito a nulla sottoporlo alla terapia col ventilatore polmonare. Mureddu, un ex militare e sostenitore della Lega - scrive l'Irish Times - ha compiuto la sua azione con l'assistenza del Common Law Information Center a cui è affiliato: si tratta di un gruppo che promuove un'applicazione della legge solo in base al consenso dei singoli individui. L'attivista sostiene che sia stato lo stesso paziente anziano a chiedere il suo intervento. La Garda, la polizia irlandese, ha avviato una indagine sul fatto per stabilire se il codice sia stato violato.

Per capire questa storia bisogna tornare al 14 settembre scorso quando Mureddu si presenta Letterkenny University Hospital (LUH) per portare a casa Joe McCarron: «Se stai qui ti uccidono, muori». Intule ogni tentativo dei medici di convincerlo a desistere: «È l’unico modo perché tu possa salvarti, hai 98 di saturazione» gli spiegano i medici. Ma lui nulla, si fa convincere e portare via da Mureddu. Tutta la scena è stata ripresa dal cellulare del No Vax che ha documentato così l’irruzione nell’ospedale e l’uscita con il suo amico e paziente. Peccato che, pochi giorni dopo, McCarron sia morto. 

Chi era McCarron

La vicenda ha scosso l’Irlanda. L'uomo di 67 anni del Donegal è stato sepolto nella sua città natale di Dungloe. Padre Eddie Gallagher ha detto alle persone in lutto: «Questo è un giorno molto triste e pensiamo alle persone in lutto che hanno il cuore spezzato in questo giorno». E ha aggiunto: «Il miglior regalo, l'unico regalo che possiamo fare a Joe McCarron oggi sono le nostre preghiere». Il signor McCarron, nato nel 1954, era un ex DJ radiofonico molto noto a Dungloe. Ora è stato sepolto nel vicino cimitero di Maghery. Un portavoce della famiglia – riporta l’Irish Timese – ha detto dopo il suo ritorno in ospedale che la moglie del signor McCarron, Una, voleva scusarsi con il personale ospedaliero per quello che era successo e ha criticato coloro che lo hanno aiutato a rimuoverlo dall'ospedale definendoli "sconsiderati". «Non hanno aiutato in alcun modo il recupero del mio Joe – ha raccontato la moglie -. Incoraggiamo tutti a seguire i giusti consigli dei medici» ha detto.

Video del giorno

Venezia. Pignorata la principale biglietteria dell'azienda di trasporto

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi