Paralimpiadi di Tokyio. Quarta medaglia per Fantin: argento nei 400 stile libero

Il nuotatore paralimpico bibionese Antonio Fantin

L’atleta veneto continua a fare incetta di titoli dopo l’oro conquistato nei 100 stile

BIBIONE. E sono quattro. Ancora una medaglia, stavolta d’argento, per Antonio Fantin. Il 20enne nuotatore di Bibione ha conquistato oggi, 2 settembre, il secondo posto, alle Paralimpiadi di Tokyo nei 400 stile libero S6, fermando il crono a 4’55”70. L’oro è stato vinto dal brasiliano Glock (4’54”42), bronzo invece al russo Lenskii (5’04”84). Per Fantin si è trattato della seconda finale individuale, dopo quella che ieri gli è valsa la medaglia d’oro nei 100 stile libero S6. Il bilancio complessivo del campione di Bibione sale così a 4 medaglie, avendo vinto anche due argenti con le staffette. Soddisfatto del nuovo successo Fantin, anche se forse resta un po’ di rammarico per non essere riuscito a portare l’attacco finale al brasiliano. “Lo sport rappresenta rinascita prima ancora che sfida contro me stesso. Di sicuro sono molto contento della medaglia e del tempo, però nutro qualche dubbio sulla mia gara. Avrei voluto chiudere un cerchio perfetto, ma va bene così”, ha commentato Fantin. 

Video del giorno

Schiavi di Booking? Federalberghi Veneto e il difficile rapporto con le agenzie online

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi