Giochi paralimpici di Tokyo, medaglia d’oro nella staffetta femminile stile libero 4 per 100 con la veronese Palazzo

La squadra azzurra, formata da Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini, si era classificata al secondo posto, alle spalle degli Stati Uniti, ma ha beneficiato della squalifica delle avversarie. Di 4'24”85 il tempo della staffetta italiana

VERONA. L'Italia ha vinto la medaglia d'oro nella staffetta femminile 4X100 stile libero 34 punti ai Giochi Paralimpici di Tokyo. La squadra azzurra, formata da Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini, si era classificata al secondo posto, alle spalle degli Stati Uniti, ma ha beneficiato della squalifica delle avversarie. Di 4'24”85 il tempo della staffetta italiana.

«Grande Xenia, non paga dell’argento conquistato nei 200 metri misti femminili, insieme alle compagne di squadra, ci regala una magica medaglia d’oro nella staffetta stile libero. Grazie di cuore per questa emozionante affermazione umana e sportiva».

Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, saluta l’oro conquistato domenica 29 agosto a Tokyo dalla squadra azzurra di nuoto nella staffetta 4x1000 stile Libero. Della squadra fa parte la nuotatrice veneta di origine siciliana Xenia Palazzo, insieme alle compagne Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini. Le campionesse si sono affermate nella gara al secondo posto ma hanno beneficiato della squalifica delle avversarie statunitensi. «Xenia ha conquistato ieri la prima medaglia veneta di questa Paralimpiade, inaugurando una serie di successi a cui oggi si aggiunge anche questo oro - ha cncluso Zaia -. Siamo fieri di lei».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi