Paralimpiadi: la prima medaglia a Francesco Bettella, è bronzo nel dorso

2012 Getty Images

La prima medaglia italiana alla Paralimpiade la conquista Francesco Bettella. Il trentaduenne padovano ha centrato il bronzo nei 100 dorso S1 (2’32«08) all’Aquatics Centre di Tokyo

PADOVA. Così come accaduto a Rio 2016, la prima medaglia italiana alla Paralimpiade la conquista Francesco Bettella.

Il trentaduenne padovano ha centrato il bronzo nei 100 dorso S1 (2’32«08) all’Aquatics Centre di Tokyo. In tribuna hanno festeggiato la medaglia il presidente del Cip Luca Pancalli, il capodelegazione Juri Stara e il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali.

«Sono cominciate alla grande le Paralimpiadi di Tokio per gli atleti veneti. La prima gioia è venuta poco fa dal nuotatore Francesco Bettella, medaglia di bronzo nei 100 metri dorso S1di nuoto. Bravo Francesco, e grazie da tutto il Veneto che ama le sfide impossibili e di solito, come te, le vince». Così il Presidente della Regione Veneto saluta il bronzo del nuotatore veronese alle Paralimpiadi di Tokio, arrivata nella mattina italiana. «Sono certo - aggiunge Zaia - che questo primo podio veneto sia il viatico per nuovi successi anche in altre discipline, perché la squadra italiana, e la sua compagine veneta, forse mai come in questa edizione sono performanti e motivate».

«È una storia straordinaria, quella di Bettella - aggiunge Zaia - che, trovando la forza di gettarsi in piscina, ha combattuto, e combatte, una grave neuropatia genetica di cui soffre».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi