All’Arena di Padova arriva il salto con l’asta: «Le stelle volano con Giotto»

Martedì prossimo l’iniziativa della Fidal porterà gli atleti a tu per tu con i tesori dell’Unesco. L’iniziativa era stata pensata per promuovere l’Urbs Picta, ora acquista ancora più fascino

PADOVA. Era già in programma per lanciare Urbs Picta, ma dopo l’oro di Tamberi a Tokyo l’evento assume ancora più fascino. Ci sarà il salto con l’asta e non quello in alto, ma la sfida è di quelle appassionanti.

Esattamente come accade a Parigi da qualche anno, dove atleti del salto con l’asta si esibiscono davanti alla Torre Eiffel, martedì 10 agosto lo faranno tra i resti dell’anfiteatro romano dell’Arena. Proprio a due passi dall’ingresso per accedere agli affreschi di Giotto, appena proclamati patrimonio dell’Unesco.

Sarà il primo vero evento per promuovere Urbs Picta e si chiamerà «700 stelle volano con Giotto». Quel giorno i Giardini dell’Arena saranno teatro di un evento insolito, che condenserà in un’unica sede diversi progetti sportivi e culturali, ospitando una gara ufficiale della Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal), riservata al salto con l’asta, specialità olimpica che punta decisamente in alto.

Esattamente come Gianmarco Gimbo Tamberi. Sarà una manifestazione sportiva articolata in tre diversi momenti. Alle 15.30 inizierà una gara ufficiale Fidal riservata agli agonisti di varie categorie maschili e femminili, dai giovani agli over 35, in competizione fra loro senza distinzioni d’età.

Dalle ore 17 i Giardini dell’Arena ospiteranno anche una tappa del progetto “Just Jump – Saltiamo nei parchi di Padova”, appuntamento itinerante che offre a bambini e adulti in cerca di nuove emozioni l’ebbrezza di sperimentare per la prima volta il salto con l’asta, seguiti da istruttori qualificati.

Alle 20.30 poi spazio alla gara Top Five, quando proveranno a saltare ancora più in alto le cinque migliori atlete e i cinque migliori atleti della specialità a livello italiano.

Lo sport entra così a stretto contatto con un luogo pregno di arte e storia, arricchendo la proposta di iniziative che la città ha organizzato per promuovere l’ingresso nella world heritage list dell’Unesco e a questo punto anche lo storico oro olimpico nel salto in alto di Tamberi. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi