Olimpiadi di Tokyo 2020, le gare e i risultati di oggi: Bordignon argento nel sollevamento pesi. Bronzo per Centracchio nel judo e le Azzurre della spada: 12 le medaglie. Impresa Pellegrini, in finale

La ginnastica artistica finisce quarta nella finale a squadre. Beffa Horn, fuori dal podio di una manciata di secondi nel K1. Nel tennis femminile eliminata la favorita Osaka, impresa Giorgi che va ai quarti. L’Italvolley femminile passa 3-1 con la Turchia, è in testa al girone

L'azzurra Giorgia Bordignon ha vinto la medaglia d'argento nel sollevamento pesi, categoria 64 kg. L'atleta italiana ha sollevato 232 kg. Medaglia d'oro per la canadese Maude Charron con 236 kg. Bronzo alla cinese di Taipei Chen Wen-Huei con 230. Per l'Italia è questa la 12esima medaglia ai Giochi di Tokyo, la quinta d'argento. La chiamano 'La Papestia' ma al secolo si chiama Giorgia Bordignon,è di Gallarate ma vive a Bari, e da oggi è la nuova vice campionessa olimpica della categoria fino a 64 chilogrammi del sollevamento pesi. Che emozione al Tokyo International Forum per quell'urlo di gioia quando Giorgia ha realizzato di essere medaglia d'argento. Una gara quella dell'azzurra appassionante com’è stata tutta la serata della finale. Giorgia è stata la più regolare di tutte, non ma mancato nessuna alzata e alla fine e' arrivata seconda con 232 chilogrammi alzati somma dei 104 dello snatch e dei 128 nel “Clean & Jerk”. Tutte le altre nove finaliste hanno, almeno una volta, fallito l'alzata per quel drammatico “no lift”.Bordignon, 34 anni, dopo il sesto posto di Rio 2016, nel 2018 aveva conquistato l'oro europeo nello strappo della categoria fino a 69 chilogrammi e nel 2019 il bronzo nella categoria attuale. L'oro è andato al collo della canadese Maude Charron con 236 chilogrammi alzati mentre il bronzo a Wen-Hue Chen di Taipei con 230. «Questo argento è inaspettatissimo, ho realizzato di essere medaglia quando l'inglese ha sbagliato l'alzata e la colombiana è rimasta lì, in pedana». Così Giorgia Bordignon nella mixed zone del Tokyo Internazionale Forum parlando con l'AGI presente alla magica serata della pesista azzurra nella quale ha conquistato un'inattesa medaglia d'argento olimpica. «La squadra che si è presenta alle Olimpiadi è una squadra forte» aggiunge Giorgia dopo il bronzo di pochi giorni fa del collega Mirko Zanni.

Undicesima medaglia per l’Italia. L'Italia conquista il bronzo nella spada a squadre femminile ai Giochi olimpici di Tokyo dopo la delusione per il ko in semifinale contro l'Estonia. Rosella Fiamingo, Mara Navarria, Federica Isola e Alberta Santuccio battono la Cina 23-21 conquistando il terzo gradino del podio. La scherma italiana rialza la testa. Prima di Tokyo 2020 era arrivata una sola medaglia per l’Italia nella prova a squadre della spada, d’argento ad Atlanta. Isola perde qualche stoccata all’inizio, ma riporta il risultato sul 3-4. Navarria e Fiamingo mandano l’Italia avanti fino all’8-15, poi le azzurre si fermano e la Cina risale fino al settimo assalto iniziato sull’11-15. Navarria mantiene il parziale (13-19). Santuccio prende il posto di Fiamingo nel penultimo giro di stoccate (per prendere la medaglia, l’azzurra deve entrare in pedana in finale) e mantiene le distanze. Una dimostrazione di gioco di suadra che premia le azzurre, con l’ultimo assalto thriller per Isola. Prima il ritorno della Cina fino al 21-22 ad otto secondi dalla fine, poi l’infortunio dell’avversaria e i 5 minuti di pausa. Ma Isola mette a segno la stoccata vincente: 21-23, l’Italia torna ancora una volta sul podio in queste Olimpiadi. «Dopo la sconfitta in semifinale con l'Estonia, quello con la Cina era l'assalto più importante della nostra vita e l'abbiamo vinto»: così, con grande emozione, le azzurre della spada raccontano la finale per la medaglia per il bronzo. «Siamo felicissime per questa medaglia».

Il bronzo dell'ultima qualificata alle Olimpiadi, il bronzo dell'outsider. Maria Centracchio, 27 anni, ha centrato la decima medaglia azzurra a Tokyo 2020 in uno sport, il judo (categoria 63 chili), che all'Italia ha sempre regalato tante emozioni e soddisfazioni. Dopo aver perso con la slovena Tina Trstenjak, campionessa olimpica in carica, si è rialzata nella finale per il terzo posto l'olandese Juul Franssen, che ha provato ad atterrarla anche cercando di acciuffarla per i capelli. Sono state proprio le tre infrazioni commesse a portare l'oranje alla squalifica durante il combattimento dopo oltre due minuti di golden score: «Il mio sogno era vincere una medaglia olimpica e adesso è arrivata – ha ammesso Centracchio - Quando il giudice ha dato la terza penalità non capivo cosa stesse accadendo, ho solo pensato a combattere e dare il massimo. Sono entrata per ultima, da outsider totale ho vinto la medaglia».

Judo, la videochiamata in lacrime di Maria Centracchio al papà dopo il bronzo: "Il Molise che esiste e mena forte"

La dedica alla famiglia e al fidanzato per Centracchio, che nel palmares vanta un bronzo agli Europei del 2019, portacolori delle Fiamme Oro, ed è una piccola poliglotta (parla inglese, francese, spagnolo e portoghese). Quella dell'atleta del gruppo della Polizia di Stato è la seconda medaglia per l'Italia nel judo dopo quella di Odette Giuffrida: «Mi ha dato la carica» ha ammesso alla fine. Dopo le lacrime di gioia per il bronzo.

La notte italiana del quarto giorno delle Olimpiadi di Tokyo 2020 è stata illuminata dall’impresa di Federica Pellegrini che ha conquistato la finale nei 200 stile libero, la sua quinta e storica finale olimpica. «Non era l'obiettivo minimo, questo era il mio vero obiettivo per questa Olimpiade»: così, in lacrime, Federica Pellegrini ha commentato il risultato raggiunto ai microfoni della Rai. «Era - ha aggiunto - un obiettivo difficile perché il livello si è alzato molto. Ringrazio il mio meraviglioso staff che mi ha seguito in questi due anni. Era sicuramente questo - ha ripetuto più volte - l'obiettivo di questa Olimpiade».

Tokyo 2020, il racconto della giornata degli Azzurri e le gare da non perdere domani 28 luglio

Basket 3x3, Italia fuori ai quarti
Finita ai quarti di finale del torneo olimpico l'avventura delle azzurre del basket 3x3 ai Giochi di Tokyo: le azzurre sono state battute 19-13 dalla Cina che affronterà la Russia in semifinale.

Ginnastica artistica, l’Italia sfiora l’impresa: alla fine è quarto posto nella gara a squadre
Beffa per le azzurre della ginnastica artistica, con la medaglia di bronzo solo sfiorata: l'Italia ha concluso al quarto posto la prova a squadre, caratterizzata dalla sostituzione di Simon Biles. Il quartetto azzurro (Alice D'Amato, Asia D'Amato, Vanessa Ferrari, Martina Maggio) si è classificata alle spalle di Russia, Stati Uniti e Gran Bretagna, che ha sorpassato l'Italia a lungo terza solo all'ultimo esercizio.

Mountain bike, Lechner solo 25esima
Nella prova olimpica di XCO che ha visto il trionfo della Svizzera con Jolanda Neff davanti alle connazionali Sina Frei (+1':11") e Linda Indergand (+1':19") si registra un'opaca prestazione azzurra con Eva Lechner che non va oltre la 25^ piazza: un risultato arrivato al termine di una gara che l'ha vista partire bene e pian piano scivolare nelle retrovie. Lo racconta a caldo la stessa Lechner: «Ho sofferto l'umidità e faticavo a respirare, eppure mi ero preparata bene. Stamattina ero felice di avere visto la pioggia, quando ha smesso il percorso si è asciugato e non era più così difficile».

Nuoto, Paltrinieri in finale negli 800 ma con l’ultimo tempo. Detti out
Gregorio Paltrinieri si qualifica con l'ottavo e ultimo tempo utile alla finale degli 800 stile libero alle Olimpiadi di Tokyo: «La mononucleosi ha cambiato tutto: fino a un mese fa non sapevo cosa avrei fatto, non sapevo se ce l'avrei fatta, è dura - il primo commento a RaiSport - ma vediamo in finale, libero la mente e tutto può succedere». Deluso Detti, fuori dalla finale: «È stata una gara orribile, come tutto questo anno».

Nuoto, Ceccon e Miressi scatenati nei 100 stile libero. 4x200 azzurra in finale
Thomas Ceccon ha fatto segnare il miglior tempo nelle batterie dei 100 stile libero alle Olimpiadi di Tokyo 2020, fermando il crono in 47"71. Bene anche Alessandro Miressi, autore del quarto miglior tempo complessivo in 47"83. Entrambi accedono in semifinale. Approda in finale con il terzo tempo complessivo la staffetta azzurra della 4x200 stile libero maschile. Stefano Di Cola, Matteo Ciampi, Marco De Tullio e Filippo Megli hanno vinto la loro batteria in 7'05"05 davanti alla Russia (7'05"16). Le piu' veloci sono state la Gran Bretagna (7'03"25) davanti all'Australia (7'05"00).

Volley femminile, l’Italia passa 3-1 contro la Turchia
Seconda partita e seconda, convincente vittoria, per l'Italia nel torneo olimpico di pallavolo femminile. Il sestetto allenato da Davide Mazzanti ha sconfitto la Turchia per tre set a uno (25-22, 23-25, 25-20, 25-15). Nel primo turno le azzurre avevano sconfitto 3-0 la Russia e giovedì prossimo, 29 luglio, alle ore 14 giapponesi (le 7 italiane) giocheranno contro gli Stati Uniti, nello scontro tra le due squadre in testa alla classifica del girone B.

Basket 3x3, sconfitta e passaggio ai quarti: avversaria la Cina
Italia qualificata nonostante il ko 17-9 contro la Russia Tokyo, 27 lug. (Adnkronos) - L'Italia femminile del basket 3x3 si qualifica per i quarti di finale del torneo olimpico, già certe del passaggio del turno al sesto posto in classifica, le azzurre hanno ceduto 17-9 contro la Russia. Alle 14.50 ora italiana la sfida con la Cina che ha chiuso al terzo posto e aveva battuto l'Italia 22-13 nella fase a gironi. 

Tennis femminile, impresa Giorgi: ai quarti battendo la Pliskova 6-4 6-2
Non si ferma la corsa olimpica di Camila Giorgi: negli ottavi di finale del torneo di tennis femminile di Tokyo 2020, l'azzurra (numero 58 al mondo) ha sconfitto a sorpresa e in due set (6-4 6-2, in un'ora e 15 minuti di gioco) anche la ceca Karolina Pliskova (16 al mondo e quinta testa di serie). Al primo turno l'azzurra ha superato la statunitense Bardy, (numero 16 al mondo), al secondo la russa Visnina (56 al mondo).

Centracchio, niente finale. Andrà per il bronzo
Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la judoka italiana Maria Centracchio è in finale per la medaglia di bronzo nel judo della categoria 63 kg. In semifinale l'azzurra ha perso per ippon contro la slovena Tina Trstenjak, campionessa olimpica a Rio 2016. La rivale di Maria Centracchio per la medaglia di bronzo sarà l'olandese Juul Franssen.

Horn, la penalità è fatale: solo quarto posto nella canoa slalom
Stefanie Horn chiude quarta nella finale della canoa slalom ai Giochi Olimpici di Tokyo. L'azzurra paga una penalità di due secondi che la estromette dal podio per un'inezia. Oro alla tedesca Funk davanti alla spagnola Chourraut e all'australiana Fox.

Pallanuoto, il Settebello pareggia 6-6 con la Grecia
 Il Settebello pareggia 6-6 con la Grecia nella gara valida per il Gruppo A del torneo olimpico di pallanuoto a Tokyo 2020. Per gli azzurri gran rimonta nel quarto quarto, chiuso con un parziale di 4-0. Prossimo impegno per l'Italia giovedì, contro gli Stati Uniti. 

Canoa slalom: Horn in finale col quarto posto
Stefanie Horn approda in finale nel K1 di canoa slalom alle Olimpiadi di Tokyo. L'azzurra ha chiuso la semifinale al quarto posto, senza penalità, il difficile tracciato di Kasai Slalom Centre con il tempo di 108,52 che le ha consentito l'accesso alla finale.

Scherma, azzurre sconfitte in semifinale. Ora si giocano il bronzo
Nella semifinale della gara a squadre di spada femminile, l'Italia è stata sconfitta dall'Estonia per 42-34. Le azzurre - Federica Isola, Rossella Fiamingo, Mara Navarria (riserva Alberta Santuccio) - torneranno in pedana per la finale per il bronzo alle ore 18.30 giapponesi (le 11.30 italiane) con la Cina.

Judo, Centracchio in semifinale
Maria Centracchio si qualifica per la semifinale nella categoria fino a 63 chilogrammi del torneo di judo alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L'azzurra ai quarti ha sconfitto la polacca Agata Ozdoba-Blach. Eliminato Christian Parlati negli 81 kg: l'azzurro ha perso dal giapponese Takanori Nagase per ippon.

Nicoli vince e va agli ottavi di finale, ora deve battere il n.1 del mondo
L'azzurra Rebecca Nicoli ha superato i sedicesimi di finale del torneo di pugilato, categoria leggeri, di Tokyo 2020 battendo ai punti per 4-1 (30-27, 28-29, 29-28, 29-28, 30-27) la messicana Esmerlda Falcon Reyes, detta 'La Pantera'. Il prossimo turno riserverà alla poliziotta pavese un impegno durissimo: infatti venerdì dovrà affrontare, aell11 del mattino di Tokyo, le 4 in Italia, l'irlandese Kelly Harrington, numero 1 del mondo e qui grande favorita per la medaglia.

Tiro con l’arco, Nespoli agli ottavi
L'azzurro Mauro Nespoli nel torneo di Tiro con l'arco ai Giochi di Tokyo 2020 si qualifica per gli ottavi di finale. L'arciere italiano ha superato prima lo sloveno Ziga Ravnikar per 6-0, e poi il kazako Gankin 6-2 nei sedicesimi. L'azzurro tornerà in gara dagli ottavi di finale sabato 31 luglio, giornata che chiuderà le gare del tiro con l'arco con eliminatorie e finali individuali maschili.

Scherma, le azzurre della spada battono le russe e volano in semifinale
Le azzurre della spada, arma della scherma, si sono qualificate per la semifinale olimpica dei Giochi di Tokyo dopo aver sconfitto la squadra del Comitato olimpico russo per 33 a 31. Federica Isola, Rossella Fiammingo e Mara Navarria ora affronteranno in semifinale l'Estonia che aveva eliminato ai quarti la Polonia (29-26). Nell'altra semifinale sfida asiatica tra Cina e Corea del Sud.

Beach volley, Lupo-Nicolai alla seconda fase
La coppia azzurra del beach volley, Daniele Lupo e Paolo Nicolai, vicecampioni olimpici in carica, sulla sabbia dello Shiokaze di Tokyo hanno battuto 2 a 0 (21-19, 21-16) la coppia giapponese formata da Yusuke Ishijama e Katsuhiro Shiratori e accedono alla fase ad eliminazione diretta delle Olimpiadi di Tokyo. 

Judo, l’azzurro Parlati supera primo turno 81 kg
L'azzurro Christian Parlati ha superato agilmente il primo turno della categoria fino a 81 chilogrammi del torneo olimpico di judo. Il judoka italiano ha sconfitto per ippon dopo 1'25 l'egiziano Mohamed Abdelaal. In precedenza Parlati aveva piazzato un waza-ari. Parlati al prossimo turno affrontera' l'ostico padrone di casa, Takanori Nagase. 

Nuoto, Burdisso in finale nei 200 farfalla, fuori Carini
Federico Burdisso con il terzo tempo in semifinale in 1.55.11 si qualifica per la finale dei 200 metri farfalla con il quarto tempo complessivo. Eliminato invece Giacomo Carini, 7° nella prima semifinale e 15° tempo complessivo.

Nuoto, Carraro settima nella finale dei 100 rana
Martina Carraro ha chiuso al settimo posto la finale dei 100 rana alle Olimpiadi di Tokyo. L'azzurra ha concluso in 1'06"19 la gara dominata dalla statunitense Lydia Jacoby (1'04"95) davanti alla sudafricana (1'05"22) e all'altra americana Lilly King (1'05"54). Solo quinta la russa Yuliya Efimova (1'06"02).

Nuoto, Ceccon quarto nei 100 dorso ed è record italiano
Thomas Ceccon è arrivato quarto nella finale dei 100 dorso con il tempo di 52'' 30, nuovo record italiano. Il bronzo, vinto dall'americano Ryan Murph, gli è sfuggito per soli undici centesimi. La medaglia d'oro è stata vinta dal russo Evgeny Rylov con 51''98, due centesimi meglio del connazionale Kliment Kolesnikov.

Triathlon, Flora Duffy regala uno storico oro alle Bermuda
Flora Duffy ha vinto la gara del triathlon individuale femminile ai Giochi di Tokyo 2020 regalando alle Bermuda la loro prima medaglia d'oro olimpica con il tempo di 1:55:36. Duffy, alla quarta Olimpiade, è una dei soli due rappresentanti di Bermuda in Giappone. L'ultima medaglia di Bermuda era stato il bronzo conquistato dal pugile Clarence Hill a Montreal 1976. La 33enne Duffy ai Giochi non era mai andata oltre l'ottavo posto. 

Video del giorno

Eleonora Pedron: ecco perché a quasi quarant'anni ho deciso di laurearmi

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi