Giornata mondiale del sonno: nel buon riposo il segreto di una buona prestazione sportiva

Giornata mondiale del sonno: nel buon riposo il segreto di una buona prestazione sportiva
Il 18 marzo è la giornata mondiale del Sonno. Dormire bene aiuta il metabolismo del glucosio e le riparazioni muscolari necessarie dopo l’attività. Benefici anche per la salute della parte anteriore del cervello
4 minuti di lettura

Per riassumere la questione con un gioco di parole, si potrebbe parlare di "champion sleep". Il rapporto tra sonno e sport è un tema sempre più indagato a livello scientifico, tanto che inserendo i termini "sleep" e "atlete" su Web of Science, il sistema di indicizzazione delle citazioni accademiche, escono oltre mille risultati e più dell'80% dei documenti sull'argomento è stato pubblicato negli ultimi 10 anni.