Sonnolenza, insonnia e depressione: il Long Covid fa male alla mente

Studio su oltre 400 pazienti ricoverati in ospedale: almeno il 30%, dopo un mese dalla dimissione, ha continuato a soffrire di ansia, disturbi del sonno sintomi post-traumatici o ossessivo-compulsivi
2 minuti di lettura

*Francesco Cro é psichiatra presso il Dipartimento di Salute Mentale, Viterbo

Per molte persone Covid-19 può continuare a essere un incubo anche dopo la guarigione, con lo sviluppo di veri e propri sintomi post-traumatici: non riuscire a togliersi dalla testa il pericolo di contagio, evitare i contatti sociali più di quanto non sia richiesto dai provvedimenti delle autorità, provare una sensazione di pericolo e di rovina imminente e trovarsi in uno stato di allarme continuo.