Covid, il nuovo vaccino cinese combina iniezione e spray

Covid, il nuovo vaccino cinese combina iniezione e spray
Pubblicati su Lancet i risultati dello studio di controllo giunto alla fase 3 e che riguarda la combinazione di una dose inalatoria e una intramuscolare di Convidicia, prodotto da un'azienda farmaceutica cinese
3 minuti di lettura

Convidicia è un nuovo vaccino a vettore virale monodose cinese, già autorizzato in via emergenziale in Cina, Messico, Ecuador, Cile, Argentina, Ungheria, Kirghizistan, Pakistan, Indonesia e Malesia. I risultati dello studio di controllo di fase 3 sono stati appena pubblicati su The Lancet e parlano di un'efficacia pari al 57,5% contro l'infezione sintomatica e del 91,7% contro le forme gravi, a partire da 28 giorni dopo la vaccinazione.