Melanoma gengivale, come si manifesta: rarissimo ma molto aggressivo

Si sa davvero poco di questa neoplasia, che può portare metastasi nei linfonodi, al polmone e al fegato, anche dopo l'asportazione chirurgica, passando inosservata per molti anni. Il caso di una paziente trattata al San Paolo di Milano
2 minuti di lettura

Una piccola lesione alla gengiva che si trasforma in una macchia scura che man mano si espande, senza altri sintomi evidenti. Una rarissima patologia come il melanoma gengivale è stato trattato con successo all'ospedale San Paolo di Milano su una donna di 61 anni.

Si sa davvero poco di questa neoplasia, se non che può essere molto aggressiva, portando a metastasi nei linfonodi, al polmone e al fegato, anche dopo l'asportazione chirurgica, passando inosservata per molti anni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori