Covid, in Israele è il turno del vaccino per i bambini

Una risposta immediata alla mini-ondata di contagi infantili. I pareri dei genitori alla prima postazione mobile inaugurata a Tel Aviv, tra i dubbi di chi teme effetti a lungo termine e chi invece ritiene l'immunizzazione l'unica chance di venir fuori dalla pandemia
4 minuti di lettura

Tel Aviv - Israele parte con la campagna vaccinale dei più piccoli: l'inoculazione anti-Covid è adesso accessibile anche ai bambini tra i 5 e gli 11 anni. L'ok era arrivato l'11 novembre con l'approvazione della misura a grande maggioranza (73 contro 2) da parte del comitato degli esperti per il contrasto delle pandemie che coadiuva il governo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori