Virus respiratorio sinciziale, i sintomi e i rischi per i bambini più piccoli

Cresce nelle ultime ore il numero di casi di infezioni respiratorie di cui il principale indiziato è il virus sinciziale. Un virus noto e diffuso in questa stagione, ma per il quale non esistono vaccini o terapie. Quali sono i sintomi e le precauzioni da adottare per evitare i rischi
4 minuti di lettura

(aggiornato il 24 novembre 2021)

Continuano ad aumentare i ricoveri nei reparti pediatrici e nelle terapie intensive degli ospedali italiani di neonati e bambini piccolissimi colpiti da bronchioliti e polmoniti causate dal virus respiratorio sinciziale, il cosidetto 'virus dei bambini' che ogni anno causa epidemie stagionali, ma che quest'anno è arrivato in anticipo e in forma più violenta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori