Covid, il virus cambia ancora. E ci costringe a una terza dose

Sars-Cov2 è imprevedibile: ora sta selezionando le mutazioni che gli consentono di evitare la risposta immune ai vaccini
3 minuti di lettura

Qualche giorno fa Stefania Salmaso, una valente epidemiologa con molti anni di fruttuosa ricerca e servizio di sanità pubblica all’Istituto Superiore di Sanità, ad una domanda di un intervistatore radiofonico sul futuro della pandemia in Italia, rispose schiettamente che con la vaccinazione abbiamo fatto le nostre buone mosse, ora aspettiamo la prossima mossa del virus. Credo che nessuno sappia quale possa essere, esattamente, questa mossa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori