Cina, in aumento miopia fra i bambini dopo la pandemia

L’analisi, condotta dagli esperti della Yat-Sen University di Guangzhou, città anche nota come Canton e situata a un centinaio di chilometri da Hong Kong, ha coinvolto due gruppi di studenti di 12 scuole primarie in Cina
1 minuti di lettura

Meno corse nei prati e più lezioni scolastiche attaccati allo schermo di un pc. Risultato: i bambini ne hanno risentito a livello della vista. E dati certi confermano che il problema della miopia fra i più piccoli, è aumentato durante la pandemia di Covid-19. Per lo meno in Cina, perché lo studio sui minori è stato effettuato proprio dai ricercatori del paese che per primo è stato coinvolto nella massiccia diffusione del coronavirus. 

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori