Covid: come cambiano cure e assistenza

I soldi ci sono, ma bisogna capire come spenderli: una ricerca Censis su cittadini e protagonisti della Sanità svela la strada. Che è fatta di medicina del territorio e di telemedicina. Di efficienza e umanità
4 minuti di lettura

Il 52% degli italiani vuole più efficienza, il 33,2%, più umanità e ascolto. Il 26% chiede più equità, cioè che l'accesso alla sanità sia garantito a tutti allo stesso modo e ovunque risiedano. Il 33%, una maggiore responsabilità di tutti, per il bene di tutti. Il 30,8%, più collaborazione tra pubblico, privato e no-profit. E il 91% è favorevole all'uso della telemedicina, a patto di mantenere forte il rapporto umano con i sanitari, apprezzati comunque da oltre il 96% della popolazione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori