Dai Neanderthal i geni che decidono se ci ammaleremo gravemente di Covid

Studio degli antropologi di Lipsia pubblicato su Pnas.  Il tratto di DNA dei Neanderthal sul cromosoma 12 è il più vantaggioso nel ridurre il rischio di contrarre una forma aggressiva e letale
2 minuti di lettura

Il rischio di sviluppare una forma grave o più lieve di Covid-19 dipende, in parte, anche da cosa abbiamo ereditato dai nostri antenati, precisamente dai Neanderthal. I ricercatori Hugo Zeberg del Karolinska Institutet di Stoccolma e Svante Pääbo del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology di Lipsia, che qualche mese fa avevano scoperto un gene tramandato dai Neandertahl che aumentava le probabilità di ammalarsi gravemente di Covid-19, ora ne hanno individuati 3 che invece ne riducono il rischio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori