Contenuto riservato agli abbonati

Glauco Mauri: «Da dieci anni il teatro veneto mi ignora: allontanato da una realtà che amo»

Intenso Glauco Mauri, 91 anni, con Roberto Sturno: sono in scena a Mestre (ph Filippo Manzini)

Il grande attore da stasera 26 aprile al Toniolo di Mestre con “Re Lear”. A ottobre avrà 92 anni, recita senza microfono, ha molti progetti e un dispiacere

MESTRE. «Credo siano 10 anni che non recito più a Padova e a Venezia, e nemmeno a Treviso dove in tanti anni di lavoro si era creato un rapporto speciale. Giovani, studenti: ho tantissimi amici, qui a Treviso e in Veneto, non capisco».

A 91 anni (e mezzo), Glauco Mauri non le manda a dire. Da stasera 26 aprile e fino al 29 aprile è al Toniolo di Mestre con “Re Lear”, terzo incrocio della sua carriera con il capolavoro di Shakespeare. 

Video del giorno

"Io, venuto al mondo mentre Falcone moriva. L'ostetrica fuggì via: era la zia dell'agente Schifani"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi