Andrea Martella è il nuovo segretario del Pd veneto

Ha 53 anni, è di Portogruaro ed era l’unico candidato in corsa. Il ricordo di Sassoli e poi l’impegno: «Essere vicini alle domande di tutti e pronti a dare risposte ai ceti più deboli».  All’assemblea regionale ha partecipato in videoconferenza anche Letta

VENEZIA.  Il nuovo segretario del Pd del Veneto è l'ex sottosegretario all’Editoria Andrea Martella, 53 anni di Portogruaro (Venezia). E' stato eletto, candidato unico, dall'assemblea regionale dei Dem oggi, 15 gennaio, a cui ha partecipato in videoconferenza il segretario nazionale Enrico Letta.

Martella all'atto della sua elezione ha ricordato la figura di David Sassoli: «La sua scomparsa - ha detto - ci priva di un uomo del dialogo, di grande spirito democratico, umanità, serietà ed equilibro con il merito di aver contribuito alla costruzione di un Europa più solidale in un momento particolarmente difficile».

Nel suo discorso Martella ha posto l'accento tra l'altro sulle grande energie e competenze che il partito può mettere in campo.

«Il grande patrimonio umano e politico che possediamo dobbiamo fallo emergere, sul territorio dobbiamo garantire la partecipazione di tutti con un patto generazionale e di genere - ha aggiunto - per essere vicini alle domande di tutti e pronti a dare velocemente risposte ai ceti più deboli e per l'autorevolezza con cui vogliamo interloquire con i soggetti più dinamici».

Martella ha sottolineato che «appena possibile sarà organizzata un' Assemblea veneta perché senza un'organizzazione di partito non si va da nessuna parte».

Martella subentra al segretario uscente Alessandro Bisato

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi