Dalla distruzione di Vaia nasce un maestoso drago alto sei metri: l’opera grandiosa dell’artista veneto

La straordinaria realizzazione di Marco Martalar a Lavarone, in Trentino. Ha utilizzato duemila radici degli alberi abbattuti dal vento

«Finito !!! Il Drago Vaia oltre un mese di lavoro alto 6 metri e lungo 7, tremila viti 2000 pezzi di radici e scarti della famosa tempesta Vaia». Così l’artista Marco Martalar ha salutato l’arrivo della sua nuova, maestosa e imponente, creatura. L’ha realizzata a Lavarone, in Trentino.

Il drago che "sorge" dalle foreste distrutte: l'imponente scultura per non dimenticare la tempesta Vaia

Marco Martalar ha contribuito alla realizzazione di decine di parchi in Italia e all'estero. Scultore professionista presso il proprio laboratorio a Mezzaselva di Roana, dove espone parte delle sue opere e realizza sculture su commissione. È anche docente di scultura, di intaglio tradizionale e con motosega.

Tra le sue opere più note, anche un grandioso leone.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il "no vax del pulmino" racconta: "Mi sono informato: il virus voluto dai poteri forti"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi