Serena Rossi madrina della Mostra del cinema di Venezia 2021

VENEZIA. Serena Rossi aprirà la 78esima Mostra di Venezia nella serata di mercoledì 1 settembre 2021, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione della cerimonia di inaugurazione, e guiderà la cerimonia di chiusura sabato 11 settembre, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della 78. Mostra. L'attrice napoletana, classe 1985 era stata in concorso al Lido nel 2017con «Ammore e Malavita» dei Manetti Bros, per la cui interpretazione vince un David di Donatello, un Nastro d'Argento e un Ciak d'Oro.

A 16 anni Serena Rossi debutta in teatro con «C'era una volta… Scugnizzi», il musical scritto da Claudio Mattone ed Enrico Vaime. La notorietà arriva nel 2002 con «Un Posto al Sole» e negli anni a seguire con numerose serie di successo per Rai e Mediaset come «Il Commissario Montalbano», «Il clan dei camorristi», «Sant'Agostino», «Adriano Olivetti», «Che Dio ci Aiuti», «L'ispettore Coliandro». Ritorna in teatro con il ruolo di Rosetta in «Rugantino» di Garinei e Giovannini, commedia musicale con la quale dal Teatro Sistina approda al New York City Center di Broadway. Il sodalizio con i Manetti Bros inizia con «Song 'e Napule» (2013). «Brave Ragazze» di Michela Andreozzi e «7 ore per farti innamorare» di Giampaolo Morelli le valgono la candidatura ai Nastri d'Argento come migliore attrice protagonista di commedia nel 2020 e al Ciak d'Oro come miglior attrice protagonista.

Nello stesso anno è protagonista in «Lasciami andare» di Stefano Mordini, che viene presentato alla 77/a Mostra di Venezia. Dopo l'uscita in streaming de «La tristezza ha il sonno leggero» di Marco Mario de Notaris, è in attesa di presentare in sala l'attesissimo «Diabolik» dei Manetti Bros. È nei panni di Mia Martini nel film «Io sono Mia» di Riccardo Donna, presentato al Festival di Sanremo, che Serena raggiunge la definitiva consacrazione di attrice e cantante, con la vittoria di un Nastro d'Argento Speciale e una candidatura come migliore attrice protagonista al Ciak d'Oro. Nel 2021 è diretta da Tiziana Aristarco in «Mina Settembre», serie di Raiuno record d'ascolti, liberamente ispirata ai racconti di Maurizio de Giovanni. In veste di doppiatrice presta la sua voce a vari personaggi Walt Disney: è la principessa Anna della saga di «Frozen», è Cenerentola in «Into the Woods» ed è la voce cantata di Emily Blunt ne «Il ritorno di Mary Poppins». La musica è una costante nella carriera artistica di Serena Rossi e ha un ruolo determinante nell'ambito delle sue capacità. Inizia anche una carriera di conduttrice televisiva: da «Celebration», «Da qui a un anno» a «Cinepop» fino al programma «Canzone Segreta».

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi