Yoga in diretta a 2.500 metri di quota tra le vette delle Dolomiti

La singolare iniziativa dell’associazione culturale CuoridiLuce di Treviso per inaugurare lo Yoga Summer Tour Veneto 2020, il prossimo appuntamento ad agosto

BELLUNO. Praticare yoga ammirando le Dolomiti. Si è tenuta domenica 21 giugno, dalle 8 alle 10, un’affascinante diretta streaming a 2.514 metri sul Col Margherita, al confine tra Veneto e Trentino. 
 
Dal nuovo rifugio InAlto, dinanzi alla bellezza di cime dolomitiche come dalla parete sud della Marmolada, il monte Pelmo, il Civetta e le Pale di San Martino, si è celebrata la giornata internazionale dello Yoga.
 
 
A guidare la lezione virtuale dalla Ski Area San Pellegrino, la trevigiana Vera Bettiol della rete dei maestri di Treviso Yoga Day.
 
L'appuntamento, trasmesso in diretta su YouTube, ha inaugurato la quarta edizione dello Yoga Summer Tour Veneto 2020 organizzato dall’associazione culturale CuoridiLuce.
 
 
Per gli appassionati di montagna un assaggio del panorama che potranno godere dal 4 luglio con l'apertura del nuovo rifugio InAlto e l'inizio della stagione estiva degli impianti della Ski Area San Pellegrino, ovvero la funivia Col Margherita e la cabinovia Falcade - Le Buse.
 
 
Prossimo appuntamento in alta quota, il 7 agosto, alle 10.30, nel "Bosco degli Artisti" di Falcade (BL), nel cuore della Ski Area San Pellegrino, va in scena “La mia Terra”, concerto con la grande orchestra a 2000 metri tra le Dolomiti. Questo progetto musicale è stato ideato da Diego Basso, il direttore d’orchestra trevigiano che ha cavalcato i maggiori palcoscenici internazionali.
 
2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L'addio a Piero Angela, il ricordo del figlio Alberto: "È stato come vivere con Leonardo da Vinci"

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi