Gioco d'azzardo curato con onde elettromagnetiche

Uno studio dei ricercatori di Padova conferma: dopo stimolazioni con onde transcraniche metà dei pazienti ha perso interesse per il gioco