Energia dagli scarti della produzione del Prosecco, ecco il progetto dell'Università di Venezia

A presentare il brevetto, la professoressa di Chimica dei nanomateriali di Cà Foscari Elisa Moretti, inventrice delle celle, che sfruttano i coloranti naturali derivanti dalla feccia