Redditi dei parlamentari, il Paperone veneziano è Treu

Il senatore del Pd ha dichiarato per il 2008 362.224 euro. Perde 46mila euro (scendendo da 228.313 a 182.451 euro) il ministro alla Funzione Pubblica e candidato a Ca’ Farsetti Renato Brunetta.

Sono state diffuse ieri le dichiarazioni dei redditi dei parlamentari (dichiarazioni 2009 relative ai redditi del 2008). Tra i veneziani il più ricco è il senatore del Pd Tiziano Treu (362.224 euro). Alla Camera dei deputati con 305.868 euro domina la classifica dei veneziani Corrado Callegari (Lega Nord), che all’epoca ricopriva anche la carica di amministratore delegato di Veneto Agricoltura.

Alla Camera dei Deputati exploit di Corrado Callegari (Lega Nord). Dal reddito 2007 del parlamentare e segretario provinciale del Carroccio risultavano 163.905 euro che, con la dichiarazione relativa al 2008, sono lievitati a 305.868 euro. Un’entrata «straordinaria» frutto dell’incarico (ora abbandonato) come amministratore delegato di Veneto Agricoltura, il braccio operativo della Regione per le politiche agricole.

Meno della metà, per la precisione 132.050 euro, ha invece dichiarato il suo collega di partito Gianluca Forcolin. Il sindaco di Musile di Piave punta agli investimenti sull’immobiliare: ha infatti acquistato due unità immobiliari (una locata a Musile di Piave e una in corso di ristrutturazione a San Donà).

«Perde» 46mila euro (scendendo da 228.313 a 182.451 euro) il ministro alla Funzione Pubblica e candidato a Ca’ Farsetti Renato Brunetta. In seguito all’apertura della successione per la morte di un genitore, Brunetta, che nel 2008 dichiarava la proprietà di un terreno e un fabbricato a Ravello, un appartamento a Venezia, uno a Roma e uno a Catello di Vibo, in provincia di Perugia, è inoltre entrato in possesso - in comproprietà con il fratello - di un appartamento e un magazzino, entrambi a Cannaregio. Annata più magra anche per il capogruppo dell’Italia dei valori Massimo Donadi, che nel corso del 2008 ha acquistato il 50 per cento della nuda proprietà di un fabbricato, dichiarando 160.958 euro: 21mila euro in meno rispetto alla dichiarazione precedente. Una decina di migliaia di euro in più, per la precisione 170.044, ha dichiarato Pier Paolo Baretta, parlamentare del Pd ed ex segretario nazionale della Cisl. Concludono la classifica i deputati veneziani del Partito democratico: Andrea Martella (122.669) che si è liberato di un’Alfa 159 per acquistare una Mercedes classe C, Rodolfo Viola (113.828), che ha investito nell’acquisto di un immobile a San Donà; chiude la classifica Delia Murer (102.091).
Il più ricco dei senatori veneziani (era risultato il più ricco anche del consiglio comunale) si conferma l’ex ministro del Lavoro di Romano Prodi e docente universitario Tiziano Treu. Il senatore del Partito Democratico ha dichiarato 362.224 euro: un’annata decisamente buona dato che dalla precedente dichiarazione risultavano «solo» 239.770 euro. Aumentano (da 129.643 a 187.040 euro) anche le entrate dell’ex sindaco di Martellago ed ex sottosegretario del governo Prodi Marco Stradiotto. Stradiotto, che possiede due case (una a Martellago e una a Santa Maria di Sala) ha diminuito dal 20 al 16,7 per cento la propria partecipazione societaria in Energia pulita srl di Portogruaro.

In crescita (di 24mila euro) anche le entrate di Paolo Scarpa Bonazza Buora. Nella dichiarazione del 2009 (redditi 2008) il senatore ha dichiarato 152.807 euro, frutto, oltre che delle indennità senatoriali, del reddito dell’impresa agricola e della rendita delle numerose proprietà immobiliari sparse in diversi Comuni del Veneto orientale. Sostanzialmente stabili, infine, le entrate dell’ex pm e attuale senatore Felice Casson (Pd): nella sua dichiarazione è indicata la cifra di 135.006 euro.
2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Del Piero, la moglie Sonia lo prende in giro sui social: Alex reagisce da perfetto attore

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi