In laguna debutta la gondoliera dopo nove secoli

Giorgia Boscolo, 23 anni, sposata e madre di due bambini, è la prima donna ammessa alla scuola per gondolieri

Cade l'ultimo tabù a Venezia: da oggi anche una donna, dopo nove secoli di dominio maschile esclusivo, diventerà gondoliera. Si chiama Giorgia Boscolo, ha 23 anni, sposata e madre di due bambini, la prima esponente del gentil sesso ad aver superato l'esame di ammissione, entrando di diritto tra i frequentanti della scuola da sostituto gondoliere, dalla quale escono gli unici 'taxisti a remi' riconosciuti dall'Ente Gondola.

GUARDAEcco Giorgia, la prima "gondoliera"

In attesa di concludere il tirocinio Giorgia potrà traghettare i clienti, vogando a prua, come una sorta di 'secondo pilota'. La neo gondoliera si è classificata all'ultimo posto disponibile, a pari merito con un collega uomo, e ha vinto perché più giovane, superando anche altre due donne - Alessandra Taddei e la tedesca-americana Alexandra Hai - che invece non sono riuscite a superare le prove.

Per Giorgia la novità non sembra per ora cambiare la normale routine familiare: "sono immensamente felice e orgogliosa - dice all'ANSA - ma oggi la mia giornata è iniziata come le altre, portando i figli a scuola".

"Felice al massimo" si dichiara anche papà Dante, gondoliere dello 'stazio' di Santa Sofia. "Resto sempre dell'opinione che il gondoliere sia un mestiere maschile, perchè ci vuole molta forza fisica - ammette - ma sono certo che Giorgia con l'esperienza potrà farcela tranquillamente".

A tifare per la giovane sono anche i colleghi del padre: "Se l'è meritata - sottolinea Roberto - anche perchè ci ha messo tanto impegno, venendo da noi nel tempo libero a fare le prove con il traghetto".

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi