Se Kate Middleton prende il posto della regina sul balcone di Buckingham Palace

Se Kate Middleton prende il posto della regina sul balcone di Buckingham Palace
(reuters)
L'assenza di Elisabetta II al Remembrance Day è stata annunciata solo qualche ora prima dell'inizio della cerimonia di commemorazione dei caduti. A fare le veci della sovrana, tre donne chiave della famiglia reale: la duchessa di Cornovaglia, la duchessa di Cambridge e la contessa di Wessex. Ed è subito chiaro su chi, tra loro, la monarchia stia puntando tutto
2 minuti di lettura

Un comunicato ufficiale aveva annunciato che la regina, al Remembrance Day, ci sarebbe stata. Nonostante sia stata messa a riposo 'forzato' dal medico di corte, Sua Maestà non aveva intenzione di rinunciare a questo appuntamento, tra i più importanti nell'agenda annuale poiché nel giorno dell'Armistizio tutto il Commonwealth ricorda la fine della Prima Guerra Mondiale e commemora i suoi caduti. Una delle poche occasioni nelle quali Elisabetta e le altre donne della famiglia reale vestano di nero, colore del lutto riservato a funerali e appunto il ricordo dei defunti.

A poche ore dalla parata militare, tuttavia, arriva un altro annuncio: "La regina, dopo essersi slogata la schiena, ha deciso questa mattina con grande rammarico che non potrà partecipare al Remembrance Sunday Service", annuncia il Palazzo. E qui scatta il piano B: sul balcone di Buckingham Palace si affacciano le tre donne al momento più importanti della famiglia reale britannica, ovvero Camilla duchessa di Cornovaglia, moglie dell'erede al trono il principe Carlo, Kate la duchessa di Cambridge, moglie del secondo erede, William, e infine la contessa di Wessex, moglie del principe Edoardo chiamata quest'anno a occupare un posto che di regola sarebbe spettato a Meghan, la duchessa di Sussex, in quanto senior royal. Le tre donne sono schierate in quest'ordine, e non sfugge che sia proprio Kate Middleton al centro. A occupare il posto solitamente presieduto dalla regina, come si vede in queste immagini rispettivamente del 2019 e del 2018.

Remembrance Day, 2019
Remembrance Day, 2019 

Remembrance Day, 2018. Kate indossa lo stesso soprabito sfoggiato quest'anno. Diverso invece il cappellino
Remembrance Day, 2018. Kate indossa lo stesso soprabito sfoggiato quest'anno. Diverso invece il cappellino 

In un sistema rigido qual è il protocollo di corte, in cui ogni passo di principini, conti e duchesse viene dettato dal pecking order, la centralità di Kate Middleton rivela una precisa volontà di confermare quanto la sua presenza sulla scena sia importante, per la monarchia.

Abbiamo visto la duchessa di Cambridge assumere sempre maggiori impegni su di sé nel giro di circa due anni a questa parte, dalla Megxit (ovvero l'abbandono da parte del principe Harry e di sua moglie Meghan dei doveri reali) in poi. Un processo avviato in fretta quando la coppia dei duchi di Sussex ha fatto le valigie ed è volata in America e accelerato quando la salute della regina, provato da un anno di eventi dolorosi e dalla perdita del marito Filippo, ha iniziato a vacillare.

Un ruolo che Kate svolge con una rinnovata sicurezza. Solo qualche giorno fa, alcuni commentatori britannici sottolineavano un dettaglio utile a provarlo: la duchessa non ha più bisogno di una borsa tra le mani per sentirsi 'al sicuro'. La pochette è infatti uno strumento utile durante gli impegni ufficiali, perché consente di mantenere una postura equilibrata senza mai sentirsi impacciati, e di scegliere a chi stringere la mano e a chi no. Il fatto che alla duchessa non serva più, dimostra quanto si senta ormai a suo agio nel ruolo assunto sposando il principe William, nel 2011.

All'evento naturalmente era presente anche lui, assieme agli altri senior royals: la principessa Anna e il principe Edoardo, tutti in alta uniforme al Cenotafio.

Il look nel dettaglio

Il messaggio affidato da Kate Middleton alla moda, in occasione del Remembrance Day, è di grande dignità. La duchessa ha infatti sfoggiato un cappotto di taglio militare "riciclato", ovvero già visto, perché l'attenzione rivolta al suo look da parte dei media non oscurasse l'importante tema della giornata.

Il cappotto è stato infatti già indossato per lo stesso evento tre anni fa, nel 2018; si tratta di un modello realizzato su misura di Alexander McQueen con colletto bianco e decorazioni sulle spalline. Questa volta Kate lo ha abbinato a un cappello nero a tesa larga e a un paio di orecchini di perle provenienti dalla collezione della principessa Diana. Oltre, naturalmente, alla spilla con il papavero rosso, simbolo usato per onorare i militari caduti.