Moda

La sfilata è un'opera d'arte? La risposta in un libro

Un momento della sfilata autunno-inverno 2022-2023 di Balenciaga. Il libro di Claudio Calò, La sfilata di moda come opera d’arte (232 pagine, 16,50 euro), è pubblicato da Einaudi. Foto di Thyago Sainte/courtesy Balenciaga
Un momento della sfilata autunno-inverno 2022-2023 di Balenciaga. Il libro di Claudio Calò, La sfilata di moda come opera d’arte (232 pagine, 16,50 euro), è pubblicato da Einaudi. Foto di Thyago Sainte/courtesy Balenciaga 
Un libro si interroga sulle affinità tra sfilate di moda e opere vendute in galleria. Un azzardo? Forse, ma non troppo
2 minuti di lettura

Una sfilata di moda è spettacolo, intimità, intensità. Ed è completamente senza significato: perciò ha tanto successo». A dirlo è il francese René Célestin, uno dei producer di fashion show più ricercati, e ha ragione: i defilé sono un mezzo di comunicazione straordinario, capaci di cogliere lo spirito del presente e concentrare il messaggio creativo in pochi, intensi minuti, rimanendo allo stesso tempo “leggeri”, e dunque alla portata di tutti.