Photo by Sahand Hoseini on Unsplash
Photo by Sahand Hoseini on Unsplash 

Come drenare il viso e le borse sotto gli occhi

Il viaggio nelle Spa italiane arriva all’Hotel Savoy di Firenze, per scoprire come ridurre i gonfiori e ritrovare i propri lineamenti. Con cinque consigli pratici per il viso

2 minuti di lettura

Drenare il viso è un'operazione non scontata che consente di ridurre i gonfiori, definire i lineamenti e contrastare le borse sotto gli occhi. Nulla di complicato, in realtà, ma per apprendere le basi dai professionisti si può meditare un soggiorno all'Hotel Savoy di Firenze. Nel 5 stelle del Gruppo Rocco Forte (in pieno 25esimo anniversario), la Spa Suite al quinto piano con vista sulla città impiega infatti i prodotti della storica Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella per massaggi manuali fra cui spiccano appunto quelli per drenare il viso e il corpo.

La novità è l'apertura in hotel di una nuova boutique della celebre Officina, tra le più antiche farmacie al mondo: era addirittura il 1221, quando i frati dominicani arrivati a Firenze iniziarono a sperimentare le proprietà delle erbe officinali coltivate vicino al loro convento. Tuttora i prodotti cosmetici sono a base di materie prime naturali e realizzati artigianalmente secondo le antiche ricette, per trattamenti in dolcezza ad alta efficacia e dalle profumazioni inebrianti.

I massaggi della Spa

In piazza della Repubblica, a pochi passi dal Duomo - in un elegante edificio di fine Ottocento che lasciò di stucco i contemporanei per l'ascensore, la luce elettrica e il riscaldamento centralizzato - l'Hotel Savoy offre camere e suite progettate da Olga Polizzi; un ristorante che omaggia la cucina toscana sotto la guida dello chef Fulvio Pierangelini; un bar dove gustare ottimi drink in un'atmosfera vintage o in terrazza; un'area fitness con attrezzi Technogym. E la Spa dove i massaggi spaziano dal decontratturante al rilassante, dall'idratante alla riflessologia.

Alla base, gli oli naturali dell'officina di Santa Maria Novella e i cosmetici più indicati al singolo scopo. La maschera per il viso, per esempio, è realizzata con polvere di calco miscelata all'acqua di rose, e lascia una pelle compatta, luminosissima. Mentre lo scrub enzimatico può precedere il massaggio drenante all'olio di melograno, che impiega movimenti leggeri e sfioramenti di pennello per stimolare la circolazione linfatica e sanguigna a partire dal collo e dal decolleté. Risultato: i tratti appaiono subito distesi, i gonfiori ridimensionati, i lineamenti ritrovati.

Un trattamento consigliato soprattutto a chi dorme poco o male, soffre di ritenzione idrica, attraversa una fase di stanchezza. Per poi seguire i consigli della Spa dell'Hotel Savoy anche a casa, con piccoli accorgimenti quotidiani.

 

Cinque consigli per drenare il viso

  1. Eliminare o ridurre drasticamente il consumo di sale è fondamentale per ridurre i gonfiori. Anche quelli del viso
  2. Occorre recuperare una buona qualità del sonno, eventualmente scegliendo un cuscino diverso: quelli più spessi favoriscono una posizione che facilita la circolazione sanguigna e linfatica
  3. Se al risveglio il volto appare gonfio, applicare un piccolo asciugamano freddo di congelatore. Bastano due minuti, in posizione distesa
  4. Durante la skin care della mattina e della sera, massaggiare sempre la crema idratante e nutriente dal basso verso l'alto. Mai in senso contrario
  5. La crema per il contorno occhi va applicata con delicatezza, picchiettando con le dita, dall'alto verso il basso e dagli zigomi verso il naso

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito