Agenda 2022: nomi, eventi, tendenze, la moda si mette in gioco

Agenda 2022: nomi, eventi, tendenze, la moda si mette in gioco

In attesa che la pandemia conceda una tregua al settore, tra nuovi designer, il ritorno della sensualità (soprattutto curvy), la meta mania e testimonial inattesi, si annuncia un anno rivoluzionario

In apertura Irina Shayk per Versace

3 minuti di lettura

Con la variante Omicron che imperversa, non è facile capire che 2022 attenda la moda. Avrebbe dovuto essere infatti l’anno del ritorno alla normalità, e invece le cose vanno per le lunghe: Giorgio Armani ha rinunciato a presentare sia le sue linee maschili a Milano (dove le sfilate uomo per l’autunno-inverno 2022 sono dal 14 al 17 gennaio), che la haute couture a Parigi a fine mese, e la stessa decisione l’ha presa Brunello Cucinelli, che non sarà al Pitti Uomo al via a Firenze martedì.