Divorzio: chi tutela il diritto dei nonni a vedere i nipoti?

Il divorzio dei genitori ha interrotto bruscamente la quotidianità di una bambina, cresciuta con i nonni e ora allontanata da loro dalla lettera di un avvocato. 'C'è una legge che tuteli il diritto dei bambini a frequentare i nonni e il diritto di questi ultimi a mantenere con loro un rapporto significativo?' ci chiede una lettrice. La risposta dell'avvocato Orsini torna utile per fare il punto su una questione cara a molti, in questo nuovo appuntamento con 'D(i)ritto al cuore', ovvero come farsi aiutare dalla giurisprudenza quando di mezzo ci sono i sentimenti.

Per rivolgere le vostre domande all'avvocato Sabrina Orsini potete scrivere una mail a modaebeauty@gedi.it
4 minuti di lettura

Gentile Avvocato,
le scrivo perché per me e mio marito è stata una brutta estate: sono una giovane nonna, mio figlio a soli 22 anni è diventato padre di una splendida bambina che oggi ha quattro anni.
Non le nego che la notizia dell’arrivo della bimba all’inizio ci ha spiazzato, mio figlio e la sua fidanzata stavano insieme da pochi mesi, ma passato il primo momento di disorientamento abbiamo fatto di tutto per sostenere i due ragazzi, sia concretamente che psicologicamente, il tutto di comune accordo con i genitori della mamma di mia nipote che viene da una famiglia molto conservatrice e che ha spinto perché i due ragazzi si sposassero.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori