La Borsa scivola con Tenaris e Cnh Industrial

In controtendenza Amplifon e Inwit

Gl indici della Borsa di Milano concludono in negativo la giornata di contrattazioni, nonostante la spinta delle trimestrali e dei dati macroeconomici arrivati dagli Usa. Il Ftse Mib si ferma a -0,19% a 24.528 punti, con All Share -0,15%  a 26.791 (cambio euro/dollaro quasi fermo con un +0,05% a 1,1970). Quasi tutti i settori in difficoltà: debole il comparto auto (Cnh Industrial -1,66%, Stellantis -0,05% e Pirelli -0,06%) ma Ferrari +0,95% dopo aver annunciato la prima vettura elettrica per il 2025 .Bene Inwuit (+2,15%), Amplifon (+2,15%) , Diasorin (+1,24%) e Campari (+0,98%). Nell’energia Enel  (+0,85%) mente si registrano forti vendite su Tenaris (-3,65%).

Nel comparto finanziario soffrono Finecobank (-1,35%), Nexi (-1,45%) e anche Unicredit (-1,14%) nel giorno dell'arrivo ufficiale di Andrea Orcel alla guida della banca.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi