Schiacciato in un cantiere dell'A15, morto un operaio

Secondo la prima ricostruzione della Polizia stradale è stato travolto da una ruspa che andava in retromarcia

Un operaio di 53 anni è morto ieri sera in un incidente sul lavoro in un cantiere dell'autostrada A15, a Parma. Secondo la prima ricostruzione della Polizia stradale è stato travolto da una ruspa che andava in retromarcia e che lo ha schiacciato contro una macchina asfaltatrice.

*** La mappa dei morti sul lavoro nel 2021

Si tratta di un cantiere per la realizzazione della “Tibre”, l'infrastruttura che collegherà l'A15, Parma-La Spezia, con l'autostrada del Brennero. L'operaio, residente in provincia di Reggio Emilia, è dipendente di un'azienda del settore edile del Modenese. Sul posto, anche un pm della Procura di Parma, al lavoro per la dinamica. 

Video del giorno

Eleonora Pedron: ecco perché a quasi quarant'anni ho deciso di laurearmi

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi