In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Lo spread Btp Bund sale a quota 254 punti, il rendimento al 4,64%: la Borsa di Milano ne paga le conseguenze e passa in negativo

Lo spread raggiunge il livello massimo da maggio 2020

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Creato da

(ansa)

Gli investitori continuano a tenere sotto pressione i titoli di Stato italiani, in attesa che il nuovo governo scopra le carte sulle scelte di politica economica. Sale oltre la soglia di 250 punti lo spread tra BTp e Bund che aveva già aperto in rialzo. In particolare, il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark e il pari scadenza tedesco è indicato in avvio a 254 punti base, 12 in più rispetto ai 242 punti base dell'ultimo riferimento, al top da maggio 2020. In deciso aumento, il rendimento del BTp decennale benchmark, che tocca quota 4,64% dal 4,51% del finale di ieri, aggiornando i massimi da settembre 2013.

Paga il conto del rialzo dello spread anche la Borsa di Milano, che rallenta e passa in negativo (-0,25%). Il Ftse Mib, dopo un avvio positivo e dopo aver segnato un rialzo di oltre l'1%, ha cambiato direzione di marcia: perde lo 0,25%, segnando la performance peggiore d'Europa. Parigi sale infatti dello 0,53%, Francoforte dello 0,64%, Amsterdam dello 0,96% e Madrid dello 0,26%. Anche Londra registra un progresso dello 0,14%, pur rimanendo sorvegliata speciale, dopo la politica espansiva annunciata dalla premier Liz Truss.

I commenti dei lettori