Vinitaly al via, Patuanelli; altri 15 milioni per il vino nel decreto sostegni

"Dobbiamo diventare i primi in valore", dice il ministro, al taglio del nastro a Verona. Poi annuncia: "Dopo Pasqua un decreto energia. L'aumento prezzi? Bisogna puntare all'autosufficienza delle produzioni agroalimentari, ma a livello europeo"
2 minuti di lettura

Un nuovo stanziamento di 15 milioni di euro per il vino, in discussione in queste ore, che si aggiunge ai 25 già previsti  per promuovere il mondo enoico. Nella giornata inaugurale di Vinitaly il ministro all'agricoltura Stefano Patuanelli sottolinea la centralità del  vino per il comparto agroalimentare italiano. Per ovviare alla lacuna del mercato estero russo e ucraino, sottolinea il ministro , insieme con il sottosegretario Gian Marco Centinaio il governo sta lavorando potenziare i mercati dei paesi terzi per rafforzare l'export che lo scorso hanno ha raggiunto la quota record di 7,1 miliardi.