La Carbonara e gli ingredienti del soldato

La Carbonara e gli ingredienti del soldato
1 minuti di lettura

Torna l’appuntamento annuale con il #carbonaraday. La carbonara è uno dei piatti più amato dai romani, e su di lei si accendono discussioni di ogni tipo, sulla sua nascita e sugli ingredienti. Però le sue origini non sono proprio certe, è comunque ormai chiaro che la ricetta è “giovane” si racconta che fu un soldato, durante l’ultima guerra, a mettere insieme gli ingredienti giusti e il risultato fu quello che noi conosciamo.

 

Ingredienti per 2 porzioni di carbonara:
 

200 g di rigatoni

2 tuorli e 1 uovo intero

pancetta o guanciale, io pancetta, non amo il guanciale cotto

pecorino romano come se piovesse

pepe affumicato appena macinato

Come fare

Gli ingredienti sono pochi, ma bisogna saperli mettere insieme.

Tagliate la pancetta a striscioline, mettetela in una padella e fatela rosolare dolcemente, la parte grassa deve diventare trasparente, lucida, poi mettetela da parte.
Accendete l’acqua, sempre abbondante, la pasta deve “nuotare” nell’acqua.

Rompete le uova in una scodella e sbatteteli, aggiungete il pepe affumicato e aspettate.

Quanto la pasta sarà pronta, riportate la padella con la pancetta sul fuoco e aggiungete la pasta, giratela, fategli assorbire tutto il grasso della pancetta, allontanatela dal fuoco e aggiungete le uova, e acqua di cottura, girate senza smettere altrimenti viene una frittata, aggiungete pecorino e acqua di cottura, fino a formare la famosa cremina. Finite con pecorino e pepe affumicato. Impiattate e mangiatela calda.

È buona!

 

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito