Slow Food: "Peccato per la biodinamica. Ma ora il Senato voti la legge sul biologico"

Slow Food: "Peccato per la biodinamica. Ma ora il Senato voti la legge sul biologico"
La presidente Barbara Nappini: "Non siamo d'accordo con la decisione di ieri della Camera. Adesso però basta scuse, l'agricoltura di qualità deve essere sostenuta"
1 minuti di lettura

“Ora non ci sono più scuse. Chiediamo che la legge sul biologico venga approvata definitivamente e al più presto”. La presidente di Slow Food Italia, Barbara Nappini, guarda al futuro e spera in un colpo di reni da parte del Parlamento.


Perché questa legge è così importante?
“Per il semplice motivo che, finché non verranno riconosciuti certi settori di produzione di qualità, non potranno essere sostenuti.