Andiamo a cena a Mosca stanotte? Ecco dove si può

 Il Cremlino (@Getty Images)
 Il Cremlino (@Getty Images) 
Nella capitale russa sono molti i ristoranti in cui ordinare 24 ore su 24 i tradizionali pirozhki, ogni tipo di zuppa (anche di fragole), sushi e tartare italiane. Perché quando gli altri dormono, qui si mangia
3 minuti di lettura

Mosca: di notte non si dorme, si mangia. Appena la pandemia darà tregua e sarà possibile tornare a viaggiare con meno pensieri, gli amanti del gusto potranno lasciarsi conquistare dalla vasta gamma di proposte che la capitale russa ha da fare a qualunque ora del giorno. Sette giorni su sette, 24 ore su 24, girovagando per l’immensa metropoli si potrà fare un viaggio sensoriale non solo alla scoperta dei gusti tipici della nazione più vasta del nostro pianeta, ma anche dei sapori che arrivano da altre latitudini, come quelle delle ex Repubbliche sovietiche, a cui i palati italiani non sono avvezzi.