Cherasco capitale delle chiocciole. "Il vero allevamento del futuro, green e circolare"

Una due giorni di gusto nella cittadina piemontese per conoscerle e apprezzarle. Un settore, con 715 allevatori e oltre 300milioni di euro di fatturato, al quale l'organizzatore e presidente dell’Istituto Internazionale di Elicicoltura Simone Sampò ha sempre creduto fin da bambino
4 minuti di lettura

È una scelta di vita, testardamente portata avanti negli anni, quella di Simone Sampò. “Da bambino andavo in giro in bicicletta a raccogliere chiocciole nelle campagne fra Barbaresco e Cherasco - nelle Langhe - Tornavo col cestino pieno, le mettevo a spurgare per venderle, era una piccola fonte di reddito”. Quel bambino non poteva immaginare che sarebbe diventato presidente dell’Istituto Internazionale di Elicicoltura; non poteva nemmeno immaginare che nel 2021 avrebbe organizzato, insieme all’ANE, Associazione Nazionale Elicicoltori, l’unica manifestazione internazionale dedicata alle chiocciole, Helix

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori