Gnocchi alla sorrentina, l'anima appassionata e golosa della Costiera

Foto di Mimmo De Gregorio - ristorante Lo Stuzzichino di Sant’Agata 
Quattro giorni per festeggiare una delle ricette più famose di tutta la Campania, tra tradizione e creatività 
4 minuti di lettura

Un piccolo coccio di terracotta con due maniglie (da afferrare con attenzione, sono bollenti), un sugo che ribolle all'interno, una coltre candida che fusa fa presagire golosità e al di sotto delle piccole pepite saporite. Ci sono molti modi per descrivere gli Gnocchi alla sorrentina, ma dargli un tocco di poesia nelle parole significa rendere giustizia alla poesia che hanno al palato e nel concetto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori